Basket-SerieA: il 2° turno dei quarti di playoff

Quarti di playoff che entrano nel vivo. Milano (2-0) vede già vicino il passaggio del turno, che potrebbe arrivare già questa sera, contro Cantù. Gara2 , decisivamente più appassionante rispetto alla partita precedente. Infatti Milano, supera 87-75 Cantù, rimasta in partita per poco, sovrastata dallo strapotere milanese. 16 i punti per Bertans e 15 di Kuzminskas per i padroni di casa, mentre negli ospiti menzione speciale per un ottimo Culpepper da 24 punti. Stesso discorso di Milano spetta a Venezia (2-0), che sovrasta Cremona 108-76. Partita mai in discussione, dominata dal primo all’ultimo dagli orogranata, dando una piega decisiva alla serie. Ancora decisivo Peric, che dopo i 22 di gara1 ne segna 19, bene anche Watt con 13, per gli ospiti positiva la prova di Odom, condita con 22 punti.

Altra strepitosa prova di Brescia (2-0) su Varese per 77-75. Gli ospiti dopo essere stati in vantaggio di 15 punti nei primi minuti, si fanno rimontare da Sacchetti e compagni. Partita poi sempre in equilibrio: nel finale decisivi gli errori di Varese, tra cui il tiro allo scadere del pareggio. Decisivi Moss con 17 e Landry 15 punti, agli ospiti non bastano i 20 di Avramovic. Unico scontro equilibrato nella serie per ora, è quello tra Avellino e Trento. I padroni di casa, vincono con una vera e propria prova di forza e coesione di gruppo, imponendosi 80-59, equilibrando la serie. Ritrovato Fesenko con 20 punti, coadiuvato da Rich 12, per gli ospiti sufficiente la prova di Gutierrez e Shields, autori di 10 punti ognuno.

Questa sera, Cantù e Varese, proveranno in casa a sovvertire il 2-0 sulla serie contro Milano e Brescia. In caso di vittoria di queste ultime, saranno entrambe qualificate alle semifinali.

Copyright photo: il sussidiario

Marco Di Nicola

Precedente Roberto Mancini è il nuovo CT della Nazionale Successivo Roma: preso Coric, attenzione a Balotelli. Ma Dzeko?