Milano è Campione d’Italia!

L’Olimpia Milano si fregia del Titolo Nazionale per la 28esima volta nella sua storia, battendo Trento dopo 6 gare del barrage di finale. Decisiva la vittoria in trasferta, nell’ostico campo di Trento, mai battuta nel suo parquet in questi playoff. Con la vittoria arrivata all’ultimo respiro in gara5, stoppando all’ultimo secondo Sutton che avrebbe segnato un facile canestro valevole il successo, i meneghini arrivano in gara6 con il fuoco negli occhi e la tenacia adatta per vincere il match. Difatti, non c’è mai partita.

Milano sin dalle prima battute non sbaglia nulla, non concedendo spazi e facili tiri agli avversari, mentre in fase offensiva è inarrestabile. Determinazione unita a tecnica, forza ed esperienza, che sovrastano la squadra allenata da Buscaglia. Rischia di riaprirsi il match solo nell’ultimo quarto, quando al termine della terza sirena, i mai domi Forray, Gomes e Silins, portano i padroni di casa sul -10. Ma è solo una lieve speranza che è destinata a spegnersi subito. I ragazzi di Pianigiani infatti, sono bravi nel chiudere subito il match, con i soliti Kuzminskas in una serata di grazia, Goudelock e Gaudaitis. Gli ultimi minuti utili solo alle statistiche, quando difatti la partita era già abbondantemente in cassaforte. Milano tocca il +24 e Trento macchia la sua stagione perfetta con questo risultato indecoroso.

Alla fine, il match finisce sul 71-96 tra gli applausi scroscianti del pubblico che onora sia i nuovi campioni sia e soprattutto i propri beniamini, in grado di arrivare a giocarsi il titolo per la seconda stagione consecutiva. Bello ed appassionante l’abbraccio con relativi complimenti ed attestati di stima a fine gara, come dichiarato poi in intervista, tra Pianigiani e Buscaglia, tra i volti più rappresentativi dell’attuale pallacanestro Nazionale.

Precedente Le ultime novità su Skriniar, Allison e Chiesa Successivo Il Frosinone torna in SerieA ma il Palermo fa ricorso!