Ausilio “salva” l’Inter: ecco il piano per non cedere i big!

Piero Ausilio, ora più che mai, fondamentale per l’Inter. Dopo aver praticamente chiuso il colpo Nainggolan, il direttore sportivo neroazzurro ha realizzato un piano efficiente per poter ottemperare alle richieste del Fair Play Finanziario senza però dover cedere un big. Molto diversa la situazione rispetto a qualche tempo fa, dove i tifosi già vedevano uno dei loro beniamini abbandonare Milano.

Circa 45 i milioni di plusvalenza previsti. Nell’affare Nainggolan, il club ricava dai 13 ai 15 milioni  con l’inserimento nella trattativa di Santon e Zaniolo, a cui si aggiungono i 12 milioni provenienti dalla cessione dei giovani Radu e Valietti al Genoa e i 7 di Bettella all’Atalanta. L’attaccante Pinamonti, sempre più lontano dai neroazzurri, sempre anche lui accasarsi al Genoa: la valutazione è di 10 milioni. Si parla con il Sassuolo invece di Merola e Zappa per una cifra complessiva di ulteriori 5 milioni. Questi sulla lista delle partenze certe, senza contare  i “big” della Primavera. Emmers e Vanheusden sono richiestissimi ma su di loro c’è l’opposizione di Spalletti che li vuole aggregare in prima squadra.

Possono, finalmente, tirare il fiato i tifosi della Beneamata…

Precedente Le novità: Pastore, Dembelè, Suso, Sportiello e Torreira Successivo Nainggolan e Pastore: arrivano i nuovi protagonisti di Inter e Roma